Perché è difficile Mantenere un Segreto nella vita Online e Offline

Mantenere un Segreto online e offline

Mantenere un Segreto per la mente umana è particolarmente difficile. Non solo oggi, nell’Era Digitale e nella comunicazione sui Social Media. Non poter rivelare anche una piccola notizia o un evento poco significativo comporta un continuo lavoro mentale che affatica il cervello. Lo rivelano gli studi di Neuroscienze: ansia e stress sono costantemente in agguato. Capiamo insieme il perché.

Succede a tutti, indistintamente: mantenere un segreto è faticoso. E lo è maggiormente se a chiederci di tacere sono i familiari o i nostri amici migliori. Read more

La Resistenza al Cambiamento nell’Era Digitale: un apparente paradosso

resistenza al cambiamento

Nell’Era in cui tutto cambia e quello che si scrive oggi può essere già superato e non più valido domani, si rivela in maniera ancora più evidente la Resistenza che gli esseri umani pongono al Cambiamento. A qualsiasi genere di cambiamento, perfino verso una realtà migliore, più facile o più felice. Sembra un paradosso e, in parte, lo è. Cerchiamo di capirne il perché.

Chi lavora sul Web e sui Social Network sa bene quanto sia fondamentale oggi rimanere costantemente aggiornati: ogni giorno o quasi si affacciano novità piccole o grandi ed è difficile pensare o scrivere qualcosa di definitivo – una guida all’uso ad esempio – a meno che non si tratti di linee guida piuttosto generali.  Read more

I Soldi rendono felici solo se regalano Tempo per sé stessi

Soldi-felicità-tempo libero

I Soldi comprano la Felicità? Una nuova ricerca svela una correlazione nuova tra soldi e benessere, che è data dalla possibilità di riappropriarsi del Tempo libero. Proprio perché nell’assillo odierno – in particolar modo nell’Era Digitale – la corsa quotidiana ha reso il Tempo l’unico vero lusso.

Che i Soldi regalino la Felicità ce lo chiediamo da sempre. Una nuova ricerca dell’Harvard Business School rivela, tuttavia, una variabile nuova nella correlazione tra denaro e benessere, quella del Tempo. Lavoriamo e comunichiamo sul Web a qualsiasi ora, finendo per mangiare quando si può, addormentandoci quando si riesce e correndo sempre. Con la macchina, a piedi, su e giù da un treno, sempre in ritardo e sempre a combattere per qualche minuto in più. Le scadenze del nostro lavoro non ci permettono di rilassarci e anche nei fine settimana – sempre che esistano ancora un sabato e una domenica – siamo costantemente a testa china a controllare almeno le email. Read more

Dalla Rabbia all’Assertività sui Social Network e nella Comunicazione Digitale

la-rabbia

La Rabbia è una delle emozioni più precoci, subito dopo il dolore e il piacere. Ha un significato primario nella storia dell’uomo e del singolo individuo. Oggi, purtroppo, pare sia sempre più espressa nella Comunicazione Digitale e sui Social Network. In quale modo possiamo gestirla perché rimanga funzionale e non diventi solo d’ostacolo alle Relazioni?

Parliamo di un’emozione controversa: la Rabbia.
Uno stato emotivo particolarmente precoce che è, infatti, riscontrabile sia nei bambini molto piccoli che negli animali. È uno stato di attivazione primordiale, con una funzionalità specifica: serve alla difesa. Read more

Tornare al Lavoro: la Sindrome da Rientro nell’Era Digitale

Tornare al Lavoro dopo le vacanze

Tornare al Lavoro: La Sindrome da Rientro consiste in una serie di disturbi fisici e psicologici realmente riconosciuta dalla medicina attuale. Nell’Era Digitale, in cui i tempi di lavoro sono ancora più frenetici, un italiano su due soffre di questo malessere da non sottovalutare. Ecco i rimedi per ricominciare senza traumi.

Siamo partiti per le ferie – sempre che di ferie se ne siano fatte veramente – con l’aspettativa di rientrare avendo fatto il pieno di energia, forza fisica e mentale, riposo, nuove esperienze. Tutti presupposti per tornare al lavoro a pieno regime senza difficoltà. Di più: moltissimi progetti iniziati con l’estate sono stati proprio rimandati a settembre, mese che per molti è più significativo di gennaio per iniziare l’anno. Read more

Andiamo in vacanza, ma Social Network e Web viaggiano con noi

vacanze con gli amici, senza social e web

Finalmente le vacanze sono arrivate e si parte. Una nuova indagine, tuttavia, rivela come – arrivati alla meta sognata – le prime 24 ore siano determinanti per la valutazione dell’intero soggiorno. In quale senso? Solo la garanzia di rimanere connessi alla vita sui Social Network e sul Web deciderà la riuscita delle ferie.

Arrivare al mare e pensare solo al primo tuffo?
Dopo tanta attesa è quello che si potrebbe pensare, ma non è così. Lo fa solo il 19% di un campione vastissimo di persone per le quali è arrivato finalmente il primo giorno di ferie. Una giornata che, per più della metà dei viaggiatori (56%), rimane determinante nella valutazione delle sorti dell’intero soggiorno di vacanza. Ancor prima di partire, in realtà, in fase di check-in o addirittura di prenotazione, l’attenzione è rivolta alla certezza di poter rimanere connessi ad Internet. La vacanza nel suo complesso sarà all’altezza delle aspettative solo con una copertura Wi-Fi durante il primo giorno. Read more

Quali e quante forme di Intelligenza esistono? La Scienza se lo è chiesto e risponde

forme di intelligenza

Sei Intelligente? La risposta giusta è Come, non Quanto. Esistono, infatti, ben nove forme di Intelligenza, particolarmente differenti tra loro, ognuna delle quali riporta all’attivazione di zone cerebrali specifiche. Ciascuno di noi ha competenze e abilità che nascono da una connessione e fusione di queste eterogenee – e spesso discordanti -Intelligenze.

Non esiste un unico modello di Intelligenza umana, e forse questo non tutti lo sanno.
Perché ci si riferisce alle capacità cerebrali fondamentalmente dal punto di vista quantitativo. E, quindi, tutti a misurare il proprio Quoziente Intellettivo. Read more